3° Giorno

Lungo la Gustav

Pedalare lungo il fronte di guerra consente di vivere emozioni forti. Significa conoscere e rivivere episodi drammatici della Seconda guerra mondiale passando nei luoghi in cui tutto si è consumato, in una follia collettiva che non sembra avere mai fine. La Campana della Pace, i Sacrari Militari e il magnifico lavoro dei volontari del Museo della Linea Gustav consentono tutto questo. Ma pedalare verso il mare significa anche godere della vista quasi costante sul fiume “Liris” (qui Garigliano), percorrendo con poco impegno strade secondarie di rara bellezza, con l’immagine mitologica della Ninfa Marica, dea delle acque e delle paludi, ad accoglierci nei suoi territori.

Cassino
Partenza in bici
Cassino
Partenza in bici

si

si
Cassino
VISITA GUIDATA

Il Museo Historiale è stato inaugurato nel 2004, in occasione del sessantesimo anniversario della Battaglia di Montecassino, per onorare i caduti di tutte le nazioni che persero la vita per il trionfo della pace e della libertà.

Cassino
VISITA GUIDATA

Il Museo Historiale è stato inaugurato nel 2004, in occasione del sessantesimo anniversario della Battaglia di Montecassino, per onorare i caduti di tutte le nazioni che persero la vita per il trionfo della pace e della libertà.


si

si
Cassino
da vedere

Sulla via per S. Angelo in Theodice, il cimitero ospita 4.265 salme; fu inaugurato il 31 agosto 1956 con la partecipazione del gen. Alexander e di tutti gli ambasciatori del Commonwealth.

Cassino
da vedere

Sulla via per S. Angelo in Theodice, il cimitero ospita 4.265 salme; fu inaugurato il 31 agosto 1956 con la partecipazione del gen. Alexander e di tutti gli ambasciatori del Commonwealth.


si

si
Sant'Angelo in Theodice
da vedere - La Campana della Pace
Sant'Angelo in Theodice
da vedere - La Campana della Pace

si

si

si
Suio
da vedere

Suio è una frazione di Castelforte, situata su una collina (150 m slm) nei pressi del fiume Garigliano. L’abitato è suddiviso in due insediamenti principali: “Suio Borgo”, sull’altura dominata dall’antico castello medievale e “Forma di Suio”, nei pressi del fiume dove sgorgano acque sulfuree termali. Di grande pregio naturalistico è la località “Valle di Suio”, mentre “Suio Terme” si trova nell’area delle terme di età romana.


si
Suio
da vedere

Suio è una frazione di Castelforte, situata su una collina (150 m slm) nei pressi del fiume Garigliano. L’abitato è suddiviso in due insediamenti principali: “Suio Borgo”, sull’altura dominata dall’antico castello medievale e “Forma di Suio”, nei pressi del fiume dove sgorgano acque sulfuree termali. Di grande pregio naturalistico è la località “Valle di Suio”, mentre “Suio Terme” si trova nell’area delle terme di età romana.


si

si
Castelforte
VISITA GUIDATA

Il museo è il centro della memoria della Linea Gustav lungo il fiume Garigliano. Cimeli, documenti e testimonianze scritte, orali e filmate sono esposti in 200mq di un edificio storico nel centro storico di Castelforte. Raccontano gli eventi militari che hanno colpito il fronte dal settembre 43 al maggio 44, quando il Corpo di Spedizione Francese travolse la linea di difesa tedesca liberando la città, aprendo la strada per Roma.

Castelforte
VISITA GUIDATA

Il museo è il centro della memoria della Linea Gustav lungo il fiume Garigliano. Cimeli, documenti e testimonianze scritte, orali e filmate sono esposti in 200mq di un edificio storico nel centro storico di Castelforte. Raccontano gli eventi militari che hanno colpito il fronte dal settembre 43 al maggio 44, quando il Corpo di Spedizione Francese travolse la linea di difesa tedesca liberando la città, aprendo la strada per Roma.


si

si
Minturno
da vedere

Il centro storico di Minturno, l’antica “Traetto”, sorse su un rilievo collinare, vicino il fiume Garigliano, subito dopo la distruzione della città romana di Minturnae intorno alla fine del VI secolo. Il borgo, dominato dal Palazzo Baronale, presenta un caratteristico impianto medievale.

Minturno
da vedere

Il centro storico di Minturno, l’antica “Traetto”, sorse su un rilievo collinare, vicino il fiume Garigliano, subito dopo la distruzione della città romana di Minturnae intorno alla fine del VI secolo. Il borgo, dominato dal Palazzo Baronale, presenta un caratteristico impianto medievale.


si

si
Minturno
da vedere - La foce del Garigliano
Minturno
da vedere - La foce del Garigliano

si

si
Cassino
Partenza in bici
Cassino
Partenza in bici

si

si
Cassino
VISITA GUIDATA

Il Museo Historiale è stato inaugurato nel 2004, in occasione del sessantesimo anniversario della Battaglia di Montecassino, per onorare i caduti di tutte le nazioni che persero la vita per il trionfo della pace e della libertà.

Cassino
VISITA GUIDATA

Il Museo Historiale è stato inaugurato nel 2004, in occasione del sessantesimo anniversario della Battaglia di Montecassino, per onorare i caduti di tutte le nazioni che persero la vita per il trionfo della pace e della libertà.


si

si
Cassino
da vedere

Sulla via per S. Angelo in Theodice, il cimitero ospita 4.265 salme; fu inaugurato il 31 agosto 1956 con la partecipazione del gen. Alexander e di tutti gli ambasciatori del Commonwealth.

Cassino
da vedere

Sulla via per S. Angelo in Theodice, il cimitero ospita 4.265 salme; fu inaugurato il 31 agosto 1956 con la partecipazione del gen. Alexander e di tutti gli ambasciatori del Commonwealth.


si

si
Sant'Angelo in Theodice
da vedere - La Campana della Pace
Sant'Angelo in Theodice
da vedere - La Campana della Pace

si

si

si
Suio
da vedere

Suio è una frazione di Castelforte, situata su una collina (150 m slm) nei pressi del fiume Garigliano. L’abitato è suddiviso in due insediamenti principali: “Suio Borgo”, sull’altura dominata dall’antico castello medievale e “Forma di Suio”, nei pressi del fiume dove sgorgano acque sulfuree termali. Di grande pregio naturalistico è la località “Valle di Suio”, mentre “Suio Terme” si trova nell’area delle terme di età romana.


si
Suio
da vedere

Suio è una frazione di Castelforte, situata su una collina (150 m slm) nei pressi del fiume Garigliano. L’abitato è suddiviso in due insediamenti principali: “Suio Borgo”, sull’altura dominata dall’antico castello medievale e “Forma di Suio”, nei pressi del fiume dove sgorgano acque sulfuree termali. Di grande pregio naturalistico è la località “Valle di Suio”, mentre “Suio Terme” si trova nell’area delle terme di età romana.


si

si
Castelforte
VISITA GUIDATA

Il museo è il centro della memoria della Linea Gustav lungo il fiume Garigliano. Cimeli, documenti e testimonianze scritte, orali e filmate sono esposti in 200mq di un edificio storico nel centro storico di Castelforte. Raccontano gli eventi militari che hanno colpito il fronte dal settembre 43 al maggio 44, quando il Corpo di Spedizione Francese travolse la linea di difesa tedesca liberando la città, aprendo la strada per Roma.

Castelforte
VISITA GUIDATA

Il museo è il centro della memoria della Linea Gustav lungo il fiume Garigliano. Cimeli, documenti e testimonianze scritte, orali e filmate sono esposti in 200mq di un edificio storico nel centro storico di Castelforte. Raccontano gli eventi militari che hanno colpito il fronte dal settembre 43 al maggio 44, quando il Corpo di Spedizione Francese travolse la linea di difesa tedesca liberando la città, aprendo la strada per Roma.


si

si
Minturno
da vedere

Il centro storico di Minturno, l’antica “Traetto”, sorse su un rilievo collinare, vicino il fiume Garigliano, subito dopo la distruzione della città romana di Minturnae intorno alla fine del VI secolo. Il borgo, dominato dal Palazzo Baronale, presenta un caratteristico impianto medievale.

Minturno
da vedere

Il centro storico di Minturno, l’antica “Traetto”, sorse su un rilievo collinare, vicino il fiume Garigliano, subito dopo la distruzione della città romana di Minturnae intorno alla fine del VI secolo. Il borgo, dominato dal Palazzo Baronale, presenta un caratteristico impianto medievale.


si

si
Minturno
da vedere - La foce del Garigliano
Minturno
da vedere - La foce del Garigliano

si

si

Foto dell'Itinerario

Dettaglio percorso

Informazioni

Lunghezza percorso: 47,69 Km
Dislivello: + mt 296
Dislivello: - mt 394
Difficoltà:
2/5
Durata: 5 h

Itinerari

scopri i nostri percorsi

Resize_0055_DSC_7007
1° Giorno

Il fiume e la ferrovia

DSC_7224
2° Giorno

I luoghi della storia

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Warning: some page functionalities could not work due to your privacy choices